Salta al contenuto principale

I Nostri Progetti

Il mondo da tutti i punti di vista

image image image image image image image image image image
  • 23 August, 2021

Il GIS condiviso della rete Water Alliance - Acque di Lombardia

Il GIS a rete - Acque di Lombardia. Una rete d'impresa genera valore condiviso nella gestione delle reti tecnologiche, GeoGraphics, Abitat SIT e Oneteam, per il Gruppo CAP Acque di Lombardia, hanno realizzato la migrazione dal precedente sistema, in un nuovo SIT, basato su piattaforma Esri - Vertigis (Geocortex e GEONIS). Un sistema innovativo finalizzato alla gestione del territorio ed in particolare alle attività legate alla gestione del ciclo idrico; un sistema integrato anche al BIM.

WATER ALLIANCE

“Water Alliance – Acque di Lombardia” è la prima rete di imprese tra aziende idriche (in house) della Lombardia. Ne fanno parte il Gruppo CAP, BrianzAcque, Uniacque, Padania Acque, Lario Reti Holding, SAL, Pavia Acque e Secam, otto aziende pubbliche del servizio idrico integrato che insieme garantiscono un servizio di qualità a oltre 5 milioni e mezzo di abitanti (più della metà dei cittadini lombardi) e che hanno deciso di fare squadra per coniugare il radicamento sul territorio e le migliori pratiche nella gestione pubblica dell'acqua. Il progetto ha il patrocinio di ANCI Lombardia e Confservizi Lombardia.

CAP Cantieri libero

 

La mappa delle reti idriche e fognarie di oltre 1.000 comuni lombardi è online grazie al nuovo WebGIS Acque di Lombardia, la piattaforma dedicata al patrimonio di dati e informazioni di  molti gestori del servizio idrico integrato della Lombardia che fanno parte di Water Alliance, la prima rete nazionale dell’acqua pubblica.

Sviluppato per la prima volta da Gruppo CAP nel 2012, nel corso degli anni hanno aderito al progetto BrianzAcque (Monza e Brianza), Uniacque (Bergamo), Lario Reti Holding (Lecco), SAL (Lodi) e da poco ne sono entrati a far parte altre 4 aziende pubbliche: Pavia Acque, Padania Acque (Cremona), Acque Bresciane, Alfa Varese.

Cap sche aziende

Questo WebGIS è il risultato di un grande lavoro di sinergia tra le water utility lombarde per mettere a disposizione dei tecnici, dei Comuni e dei professionisti un unico punto di riferimento per le informazioni cartografiche "legate" al mondo dell’acqua. “Più di due terzi del sottosuolo lombardo è stato mappato per offrire a professionisti del settore, ai tecnici dei Comuni e delle Istituzioni regionali e provinciali, le informazioni su ciò che accade sotto i loro piedi, a livello di strutture e infrastrutture di rete, spiega Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP. "La sfida è fare in modo che i dati diventino sempre più un driver di innovazione e di servizio”.

Nato dall’unione tra GIS (Geographic Information System) e l’interattività del web, il WebGIS Acque di Lombardia è un sistema che, attraverso interfacce semplici e intuitive, consente un aggiornamento in tempo reale delle reti e di tutte le strutture legate al servizio idrico integrato. Oltre ad acquisire, estrarre e gestire le tante informazioni derivanti dai dati georiferiti, il WebGIS le rende disponibili in remoto. La piattaforma si avvale di un team di 40 persone proveniente dalle 9 aziende e gestisce una mole imponente di dati relativi ad oltre 60 mila km di rete di acquedotto e fognatura, destinati a crescere ancora negli anni. Con questo assetto, il sistema è arrivato a mappare due terzi del territorio della Regione Lombardia, per un totale di 1.050 Comuni. (Fonte CAP)

PROGETTO

Il sistema comprende un ambiente di manutenzione del DB geografico (Desktop) ed uno per la consultazione (WebGIS e Mobile).

Ambiente Desktop

Il progetto dispone di una serie di stazioni Desktop ArcGIS (GEONIS), per la gestione di una banca dati relativa alle reti e alle infrastrutture del servizio idrico integrato per le aziende, oggi condiviso da BrianzAcque (Monza e Brianza), Uniacque (Bergamo), Lario Reti Holding (Lecco), SAL (Lodi) e da poco ne sono entrati a far parte altre 4 aziende pubbliche: Pavia Acque, Padania Acque (Cremona), Acque Bresciane, Alfa Varese. Un sistema che consente la gestione quotidiana dei tracciati delle reti e consente ai tecnici delle varie aziende, la gestione e manutenzione delle reti, direttamente su un RDBMS Oracle multiutente, che consente poi di divulgare in modo trasparente ed efficace, le informazioni relative alle reti del servizio idrico e di acquisire, estrarre e gestire le tante informazioni derivanti dai dati georiferiti. La piattaforma desktop di manutenzione del DB geografico prevede un accesso per soli utenti profilati e, in funzione del gestore di appartenenza dell'utente, saranno accessibili in lettura o scrittura gli oggetti di competenza.

Il WebGIS

La componente WebGIS, basata sulla piattaforma Esri e Geocortex, consente la consultazione, ricerca ed analisi dei dati georeferenziati ed è rivolta non solo agli utenti dei Gestori delle reti ma anche ad un pubblico esterno (Enti, Amministrazioni, professionisti, ecc) utilizzando un sistema di profilazione degli utenti che automatizza la visibilità di contenuti e funzionalità per ogni singolo account. 

La consultazione dei dati avviene tramite la Web Application "Geocortex HTML5 Viewer", un visore WebGIS molto evoluto e che presenta nativamente molte funzionalità tipiche di applicativi GIS Desktop: editing grafico comprensivo di snapping multi-layer, personalizzazione della legenda, grafici, query builder SQL, salvataggio ed interazione di ricerche stampe con formati sino ad A0, salvataggio di progetti, chat geografica ("Collaboration"), integrazione con Street View, compatibilità con normativa WCAG. La Web Application può essere utilizzata con qualsiasi browser (purchè supporti HTML5), su qualsiasi dispositivo e con qualsiasi sistema operativo ed è completamente "responsive".

Oltre alle funzionalità native Geocortex sono state implementate funzionalità verticali per l'automazione di strumenti di ricerca ed analisi, oltre che di integrazione applicative con altri sistemi.

Ricerche Guidate: sono stati sviluppati strumenti di ricerca guidati per: Stradario, Terreni Catastali, Annotazioni, Interventi manutenzione, Cantieri, As Built, Pareri e Collaudi, Interferenze, Pratiche Industriali, Criticita' Fognature, Nemo (manutenzione delle reti), Videoispezioni, Ricerca Perdite. I parametri di ricerca sono filtrati in funzione del profilo utente, in modo che vengano presentati solo valori compatibili con il Gestore di appartenenza.

Funzionalità Verticali: sono state sviluppate funzionalità di manutenzione dei dati geografici e di analisi riservate ad utenti autorizzati:

  • Tracing Acquedotto: analisi delle interruzioni di servizio
  • Tracing Fognature: analisi delle interruzioni di servizio
  • Profilo Longitudinale: profilo della rete fognaria
  • Distrettualizzazione della Rete: analisi della consistenza della rete idrica suddivisa per Distretti
  • Consultazione PGT: integrazione applicativa con le tavole di PGT pubblicate da Regione Lombardia
  • Portale Geologia: integrazione applicativa con il Portale Geologia della Regione Lombardia
  • Caricamento Interventi: inserimento, modifica ed eliminazione di Interventi
  • Gestione Annotazione utente: inserimento, modifica ed eliminazione di Annotazioni Utente
  • Gestione As Built: inserimento, modifica ed eliminazione di As Built
  • Gestione Cantieri: inserimento, modifica ed eliminazione di Cantieri
  • Gestione Pareri e Collaudi: inserimento, modifica ed eliminazione di Pareri e Collaudi
  • Gestione Interferenze: inserimento, modifica ed eliminazione di Interferenze
  • Gestione Pratiche Industriali: inserimento, modifica ed eliminazione di Pratiche Industriali
  • Crtiticita' delle Fognature: inserimento, modifica ed eliminazione di Criticità Fognarie
  • Generatore di Monografie: produzione di monografie PDF della struttura di rete
  • Caricamento Video ispezioni: inserimento, modifica ed eliminazione di Videoispezioni
  • Caricamento di Perdite: inserimento, modifica ed eliminazione di Perdite
  • Catalogo Layers: per aggiungere alla mappa Layer aggiuntivi organizzati in un Catalogo

Portale Pubblico Cantieri

E' stato realizzato anche un Portale pubblico per la consultazione della Mappa dei Cantieri che espone contenuti e funzionalità di pubblico dominio.

 

 

L'intervento di presentazione del progetto alla Conferenza Esri Italia 2021 di Michele Tessera CIO del Gruppo CAP

 

Software Utilizzati

Il progetto e' sviluppato utilizzando le ultime versioni dell’ambiente Server della suite Esri ArcGIS e della piattaforma Geocortex Essentials, il sistema consente la più amplia espandibilità ed integrazione con altre basi dati e con altre eventuali funzionalità.

Tipo

Software

Client GIS

ArcGIS for desktop Standard,  GEONIS

Applicazione Web GIS

Geocortex Essentials

Server GIS 

ArcGIS Server 

Documento Riservato. Il presente documento è disponibile per sola consultazione.

Non può essere riprodotto senza specifica autorizzazione scritta da parte di GeoGraphics S.r.l.

 

LINK